RILASCIO CARTA D'IDENTITÀ

I cittadini residenti nel nostro Comune devono presentarsi PERSONALMENTE all'Ufficio Anagrafe, in orario di apertura al pubblico.
La carta d'identità ha validità cinque anni a partire dalla data di rilascio e può essere rinnovata a partire dai sei mesi precedenti la scadenza.
La carta d'identità viene rilasciata ai cittadini residenti al momento della richiesta.
In casi eccezionali, la carta d'identità può anche essere rilasciata a persone non residenti dietro motivata richiesta, i tempi di consegna dipendono dal periodo occorrente per il rilascio del nulla-osta da parte del Comune di residenza.
I cittadini italiani residenti all'estero (Aire) devono recarsi PERSONALMENTE presso l'Ufficio competente, in orario di apertura al pubblico.

STRANIERI RESIDENTI
I cittadini stranieri residenti nel nostro Comune possono ottenere una carta d'identità che ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l'espatrio.

VALIDITA' PER L'ESPATRIO
Per i maggiorenni la carta d'identità ha validità per l'espatrio. Il cittadino sottoscrive dichiarazione di non trovarsi nelle particolari condizioni che, per legge, impediscono il rilascio del passaporto.

Per i minorenni (dai 15 ai 18 anni) la carta d'identità può essere rilasciata valida per l'espatrio (se richiesta) dietro l'assenso di entrambi i genitori all'espatrio del figlio.
La dichiarazione di tale assenso avviene con l'apposizione della firma di entrambi i genitori al momento del rilascio del documento. La firma può essere apposta anche in momenti diversi nell'arco della stessa giornata.
Viene rilasciata non valida per l'espatrio se non vi è l'assenso dei genitori. In questo caso il minore deve essere accompagnato da uno dei due genitori.
Per i genitori naturali conviventi anagraficamente valgono le disposizioni previste per i genitori coniugati.

In caso di SMARRIMENTO O FURTO, valgono le stesse procedure e la stessa documentazione del rilascio. In più deve essere presentata la denuncia di smarrimento agli Organi di Polizia contentente numero e data di rilascio del documento smarrito.

Con la carta di identità si può espatriare nei seguenti Paesi (si consiglia sempre una verifica telefonica presso gli Uffici della Questura):

  • Austria
  • Belgio
  • Cipro
  • Croazia
  • Danimarca
  • Finlandia
  • Francia
  • Galles
  • Germania
  • Grecia
  • Inghilterra
  • Irlanda
  • Irlanda del Nord
  • Islanda
  • Liechtenstein
  • Lussemburgo
  • Macedonia *
  • Malta
  • Marocco (solo viaggi organizzati)
  • Norvegia
  • Olanda
  • Portogallo
  • Principato di Monaco
  • Scozia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Tunisia (solo viaggi organizzati)
  • Turchia (solo viaggi organizzati)

* Per recarsi in Macedonia la carta di identità è valida solo se accompagnata da un apposito tesserino rilasciato alla frontiera previo pagamento di una somma equivalente a circa € 25,00.
Per Marocco, Tunisia e Turchia, se non si tratta di viaggi organizzati, occorre il passaporto.

A seguito degli accordi di Schengen, sono state abolite le frontiere fisiche (controlli doganali a persone e cose) fra Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna. Tuttavia, anche per recarsi in questi Paesi, è necessario possedere il passaporto o la carta di identità valida per l'espatrio, poiché gli accertamenti di identità sono sempre possibili.

Le amministrazioni pubbliche non possono richiedere certificati relativi a dati già contenuti nel documento valido.
 
Requisiti: 
Avere compiuto i 15 anni.
 
Documentazione
SIA PER MAGGIORENNI, SIA PER MINORENNI (15-18 anni)
1) Un valido documento di riconoscimento (in mancanza, la presenza di una persona maggiorenne, munita di documento di identità valido, che dichiari di conoscere personalmente l'interessato);
2) tre fotografie uguali recenti formato tessera.

PER STRANIERI
Oltre ai documenti già indicati occorre il permesso di soggiorno e passaporto

In caso di SMARRIMENTO O FURTO, valgono le stesse procedure e la stessa documentazione del rilascio. In più deve essere presentata la denuncia di smarrimento agli Organi di Polizia contentente numero e data di rilascio del documento smarrito.

Per il RINNOVO, è sufficiente che l'interessato si presenti all'Ufficio Anagrafe con la carta d'identità scaduta o in scadenza e n. 3 fotografie formato tessera uguali recenti.
 
Costi:
Il rilascio della carta d'identità è soggetto al pagamento dei diritti comunali fissi.