jtemplate.ru - free Joomla templates

Agevolazioni Finanziarie Pag 2

***************************************************************************************************

Horizon 2020 : bando tecnologie dell’ informazione e della comunicazione
Horizon 2020 è il programma comunitario che finanza la ricerca e l’ innovazione tecnologica , aiutando le imprese – a cominciare da quelle piccole e medie – ed i ricercatori nello sviluppo di nuovi prodotti, servizi e soluzioni.
Le tecnologie dell’ informazione e della comunicazione sono sempre più strategiche e sono destinate ad incidere sempre più sulle modalità di vita e di lavoro di tutti noi . Ecco perché proprio a questo settore Horizon 2020 riserva misure dedicate allo scopo di stimolare la realizzazione di nuove soluzioni nel campo dei servizi di rete , della banda ultralarga e wireless e dei nuovi media.
Il bando si articola in diversi topics tematici :

Possono promuovere le proposte progettuali , in forma singola o associata , le imprese . Per alcuni singoli topics è richiesta la creazione di partenariati internazionali ed è possibile la partecipazione di enti di ricerca ed università .
La scadenza per l’invio delle candidature via web è fissata al 28 marzo 2019
Informazioni generali e dettagli possono essere reperite consultando il programma di lavoro 2018/2020 per le tecnologie dell’ informazione e della comunicazione Horizon 2020

***************************************************************************************************

PAC : novità e scadenze 2019 per le domande di contributi dei piccoli agricoltori
AGEA , l’agenzia pubblica che gestisce i pagamenti in agricoltura , ha pubblicato le istruzioni operative per le domande di contributi PAC per le aziende che rientrino nel regime dei piccoli agricoltori per l’anno 2019.
Come già previsto a partire dall’anno 2018 tutte le domande dovranno essere basate su dati rilevati da strumenti geo-spaziali. Particolari disposizioni sono state adottate per le superfici agricole destinati a prati e pascoli permanenti, per le quali gli interessati saranno chiamati a dimostrare di aver destinato l’area al pascolo ovvero di aver comunque svolto almeno un’operazione agricola (nel caso del semplice sfalcio annuale si dovrà dimostrare la destinazione dello sfalciato stesso).
Vengono inoltre disciplinate le condizioni per l’accesso ai contributi PAC per i coltivatori di canapa.
Quanto alle scadenze previste per la presentazione delle domande:
le istanze di conferma, subentro e recesso andranno presentate entro il 15 maggio 2019;
per quelle di modifica il termine indicato è quello del 31 maggio;
nei casi di forza maggiore e circostanze eccezionali, indicati dalla normativa comunitaria, il termine ultimo (oltre il quale le domande saranno considerate irricevibili) è indicato al 10 giugno 2019.
Come in precedenza le domande per i contributi piccoli agricoltori PAC andranno presentate direttamente in via telematica sul portale SIAN ovvero tramite un Centro di Assistenza Agricola autorizzato.
Per maggiori dettagli consultare le istruzioni operative 2019 per i contributi PAC per i piccoli agricoltori sul sito AGEA

***************************************************************************************************

28/01/2019

resto

Resto al Sud. Rinnovato il programma per progetti di imprenditoria giovanile (e non solo giovanile) nel Mezzogiorno
Resto al Sud è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani ed ex giovani nelle regioni del Mezzogiorno.
Le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e 46 anni.
E’ possibile avviare attività di produzione di beni e servizi. Sono   escluse    dal finanziamento le attività agricole e del commercio.
Ogni soggetto richiedente può ricevere un finanziamento massimo di  50 mila euro.   Nel caso in cui la richiesta arrivi da più soggetti, già costituiti o costituendi, il finanziamento massimo è pari a   200 mila euro.
I progetti imprenditoriali possono avere un programma di spesa del valore massimo di 200 mila euro.
Sono finanziabili:
interventi per la ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili (massimo 30% del programma di spesa)
impianti, attrezzature, macchinari   nuovi
programmi informatici e servizi TLC (tecnologie per l’informazione e la telecomunicazione)
altre spese utili all’avvio dell’attività (materie prime, materiali di consumo, utenze e canoni di locazione, canoni di leasing, garanzie assicurative nel limite del 20% massimo del programma di spesa)
Non sono ammissibili le spese di progettazione, le consulenze e quelle relative al costo del personale dipendente.
Le agevolazioni coprono il   100%   delle spese e prevedono:
contributo a fondo perduto,  pari al   35%   del programma di spesa
finanziamento bancario, pari al 65% del programma di spesa, concesso da un istituto di credito che aderisce alla   convenzione   tra Invitalia e ABI, garantito dal    Fondo di garanzia per le PMI
Gli interessi del finanziamento sono coperti da un   contributo in conto interessi.  
Il finanziamento bancario deve essere restituito in   8 anni  di cui   2    di preammortamento.
Le agevolazioni sono erogate in regime de minimis.
Le domande  potranno essere presentate fino ad esaurimento dei fondi sito di Invitalia, sul quale sono inoltre disponibili tutte le informazioni.

***************************************************************************************************

23/01/2019

Azioni Urbane Innovative : fino al 31 gennaio aperto il quarto bando
L’iniziativa Azioni Urbane Innovative ( UIA ), promossa e direttamente gestita dall’UE, sostiene l’adozione e la diffusione di nuove soluzioni alle sfide sociali, ambientali, economiche di città ed aree urbane, facilitando la cooperazione e la messa in circuito delle migliori esperienze.
Scade il 31 gennaio 2019 il termine per inviare le proposte promosse da Comuni (e loro aggregazioni) e Città Metropolitane per il quarto bando UIA , dedicato ai temi della transizione digitale, dell’uso sostenibile del suolo, della povertà urbana e della sicurezza.
Entro le ore 14.00 della data indicata dovranno essere trasmesse online le schede di candidatura con la documentazione prescritta.
Per agevolare i beneficiari sul sito UIA sono disponibili le risposte a domande frequenti per i bandi delle Azioni Urbane Innovative. Sito

***************************************************************************************************

La Regione Sicilia mette a disposizione 5 milioni di euro per tutte le realtà imprenditoriali agricole ed enti pubblici che intendano investire in sicurezza.

In particolare, il bando andrà a finanziare con massimo 150mila euro a beneficiario, tutti quei progetti che intendano ridurre il rischio conseguente a calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici. L’obiettivo è “aiutare” in particolar modo gli agricoltori siciliani, che sono particolarmente esposti a perdite del potenziale produttivo a causa di eventi atmosferici di rilievo.
Potranno essere finanziati:
Interventi destinati al miglioramento delle condizioni ambientali del territorio agricolo regionale;
Investimenti che contribuiscono alla mitigazione dei problemi legati al dissesto idrogeologico e all’erosione dei suoli.
Le domande potranno essere presentate dal 24 gennaio prossimo e fino al 9 maggio 2019, attraverso il portale Sistema Informativo Agricolo Nazionale. Invece cliccando qui è consultabile il testo integrale del bando in formato Pdf.



Comune di Barcellona Pozzo di Gotto
Codice Fiscale / Partita IVA: 00084640838 / Centralino: 09097901

L'Amministrazione Comunale ringrazia la Ditta Ritratti Foto di Ignazio Brigandì per la concessione gratuita delle foto pubblicate nella slide sul portale istituzionale dell'Ente
Copyright 2016 by Comune Barcellona Pozzo di Gotto (ME) - Note legali - Privacy  
                     
Scarica App di Barcellona Pozzo di Gotto versione Android