Informazioni per il cittadino - Software Open Source


Quasi tutto il software che viene utilizzato sul pianeta è distribuito ed utilizzabile in funzione del pagamento di licenze d'uso, che disciplinano i diritti ed i doveri degli utilizzatori, e ne garantiscono la  proprietà al venditore,  ma da un decennio si sta diffondendo l'uso del software libero, meglio identificato come Open Source, nel senso di codice sorgente disponibile e modificabile e di prodotto liberamente utilizzabile senza dover corrispondere obbligatoriamente alcuna somma di denaro.
L'uso di questi software è disciplinato da licenze come la GPL e la LGPL che in termini pratici impediscono che qualcuno se ne possa impadronire a proprio uso e consumo, permettendone la diffusione e tutelandone la proprietà intellettuale.
Tra i motivi validi per l'adozione del software Open Source esiste anche la promozione della cultura della legalità, infatti spesso la pirateria software trova una “giustificazione” nell'impunità e nella ristrettezza dei bilanci sia delle Amministrazioni che delle famiglie.
L'Amministrazione Comunale aveva dato da diversi anni impulso all'utilizzo del software Open Source e su gran parte dei Personal Computer dell'Ente viene utilizzato Open Office, mentre oltre la metà dei Server usano distribuzioni Linux come sistema operativo.

Link consigliati:
http://www.winpenpack.com/main/news.php raccolta di software installabile su pendrive
http://linuxstudenti.polito.it/ileana.php 
http://it.openoffice.org 
http://www.eduknoppix.org , sistema operativo live utilizzabile da CD - DVD senza installazione
http://www.ubuntu-it.org 
http://www.linux.it 
http://www.linuxdidattica.org 

http://www.softwarelibero.it 
http://mcz.altervista.org/index.html elenco caratteristiche software applicativi Open Source

http://www.tecnoteca.it 

http://www.oilproject.org/index.php , una scuola virtuale di informatica, gratuita ed aperta a tutti.