jtemplate.ru - free Joomla templates

Storia - Cittadini - Personaggi - Pettini Raimondo

PETTINI RAIMONDO (1838-1931)

Nato da Giovanni Marcello, dei conti di Bauso, e da Elisabetta Nicolaci, partecipò per quasi un trentennio alla vita politico-amministrativa della città, dapprima come consigliere e assessore sotto la sindacatura dello zio Corrado Nicolaci, e poi come sindaco, alla cui carica fu eletto per ben sette volte. Fu eletto nel 1890 la prima volta, nel 1905 l'ultima.
Nessun sindaco godette in Barcellona tanta popolarità quanta « don Ramundu », come semplicemente lo intendeva il popolo. L'opera sua, in quel trentennio del suo sindacato, fu appoggiata dall'On. Ugo Di Sant'Onofrio del Castillo e fu appassionata, intelligente, proficua per i suoi amministrati. Nel 1925 « ormai giunto al tardo tramonto della sua esistenza » assistette all'inaugurazione ufficiale, (presente il Guardasigilli Rocco del Governo Mussolini), del Manicomio Giudiziario.

Uomo di esemplare rettitudine ed onestà, fu amato e stimato dai concittadini, che ne poterono apprezzare le doti filantropiche già durante l'imperversare del colera, quando mise a disposizione dei colpiti la sua persona e il suo denaro.

(tratto da - Nello Cassata Nino Falcone - Stradario Storico di Barcellona Pozzo di Gotto , 1983; ed integrato da note di Maria Rosa Naselli)



Comune di Barcellona Pozzo di Gotto
Codice Fiscale / Partita IVA: 00084640838 / Centralino: 09097901

L'Amministrazione Comunale ringrazia la Ditta Ritratti Foto di Ignazio Brigandì per la concessione gratuita delle foto pubblicate nella slide sul portale istituzionale dell'Ente
Copyright 2016 by Comune Barcellona Pozzo di Gotto (ME) - Note legali - Privacy  
                     
Scarica App di Barcellona Pozzo di Gotto versione Android